“Le trame della cura”. La recensione di questo mese

“Le trame della cura”. La recensione di questo mese

L’autore si rifà all’ambito della medicina narrativa, ovvero a quel filone di pensiero che considera non tanto la patologia da cui si è affetti ma la storia personale, i riferimenti, i valori che fanno di ciascuna persona ammalata e di ciascuna storia un territorio unico ed irripetibile.
L’autore ci ricorda come la meditazione possa ridurre l’incidenza degli eventi cardiologici negativi, sulla base di numerosi studi internazionali.

PREV

Corso Mindfulness per Insegnanti

WRITTEN BY:

Sono psicologa e psicoterapeuta ad indirizzo psicoanalitico. Sono da sempre appassionata ed impegnata nel campo della Psicologia Giuridica e ho lavorato molti anni nell’ambito della scuola superiore, prima come docente e poi come psicologa.